Contenuto principale

Presentazione

I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


I.C. Pertini Ovada Alessandria


MIGLIORARE IL MONDO SI PUO'!  

Siamo gli alunni delle classi 5° A e 5° B della Scuola Primaria Damilano e vorremmo raccontare a tutti quello che abbiamo imparato con un'esperienza particolare e … sorprendente.
Alla fine di ottobre siamo andati con le nostre insegnanti a visitare la Piattaforma Ecologica di Tortona, dove si separa tutta la raccolta differenziata della nostra zona: ci siamo stupiti immediatamente per l'estensione della struttura e per il “via vai” continuo di mezzi (camion, ruspe, trattori) e persone al lavoro per dare “ordine” a ciò che noi buttiamo con troppa leggerezza e distrazione.
Ci ha accolti simpaticamente il sig. Bongiovanni e ci ha accompagnati a visitare la parte esterna, dove vengono scaricati e stoccati separatamente i vari tipi di rifiuti riciclabili: plastica , vetro, alluminio, verde,  legno, batterie di veicoli, farmaci....
All'interno di un grande capannone invece ci sono macchine  e uomini che lavorano per dividere ciò che non è stato smaltito correttamente e che finisce così nel settore giusto o in discarica. Ci sono nastri trasportatori, una grande calamita che separa il ferro dalla plastica (che qui da noi si gettano nello stesso cassonetto), presse che riducono in balle l'alluminio, la carta e la plastica, una trituratrice che sminuzza i pneumatici...
Ditte differenti poi ritirano i vari materiali per  riutilizzarli in tanti modi diversi.
Tutto ciò che non può essere recuperato finisce in discarica.
Terminata la visita esterna siamo stati accolti negli uffici dalla signora Luisa che ci ha mostrato un filmato sul modo corretto di differenziare e sui vantaggi che se ne ricavano e ha risposto in modo esauriente alle nostre domande. 

La visita ci ha impegnato l'intera mattinata ed è stata davvero interessante, perché ci ha permesso di capire la necessità e l'utilità del recupero per il bene dell'ambiente, per la nostra salute e per un risparmio economico per la città in cui viviamo.
Abbiamo quindi qualche proposta per i “grandi”, a volte pigri e distratti:
stiamo più attenti nel buttare in modo corretto, nei contenitori giusti e magari piegando e riducendo ciò che è ingombrante, per usare al meglio lo spazio;
compriamo possibilmente ciò che non ha imballaggi inutili: a noi interessa il contenuto!
INSIEME SI PUO'!